La Nascita della Sedia Cesca

La sedia Cesca, progettata da Marcel Breuer, è un’icona del design moderno e un simbolo del movimento Bauhaus. Breuer, architetto e designer ungherese, è considerato uno dei pionieri dell’architettura e del design del XX secolo. La storia della sedia Cesca inizia negli anni ’20 e rappresenta una tappa fondamentale nell’evoluzione del design dei mobili.

Progettata da Breuer nel 1928, il suo nome è un omaggio alla figlia adottiva di Breuer, Francesca, affettuosamente chiamata “Cesca”. Questa sedia rappresenta una rivoluzione nel design dei mobili grazie all’uso innovativo del tubo d’acciaio piegato, una tecnica che Breuer aveva iniziato a esplorare qualche anno prima con la sua celebre sedia Wassily.

L’idea di utilizzare il tubo d’acciaio piegato era ispirata dai manubri delle biciclette. Breuer, ciclista appassionato, riconobbe il potenziale di questo materiale per creare strutture leggere ma resistenti. La sedia Cesca è caratterizzata da un telaio continuo di tubo d’acciaio che forma la base e il sostegno della seduta e dello schienale, realizzati in legno e canna intrecciata. Il design a sbalzo, senza gambe posteriori, conferisce alla sedia un aspetto leggero e fluttuante, sfidando le convenzioni tradizionali del design dei mobili.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ×